.

L’Inghilterra delle subculture: This is England

Un film di Shane MeadowsCon Thomas Turgoose, Stephen Graham, Jo Hartley, Andrew Shim, Vicky McClure.

 Genere: Drammatico Durata: 101 min. Luogo e anno di produzione: Inghilterra, 2006.

Skinhead, bullismo e vandalismo. Quella descritta da Shane Meadows nel film ‘’This is Englad” è l’Inghilterra degli anni ottanta, un Paese che ha visto la nascita e la diffusione di differenti subculture (dagli skinhead ai new romantic, fino agli herbert) e dove, sullo sfondo, regna il dibattito interno circa la guerra delle Falkland. Shaun (Thomas Turgoose) è un ragazzino orfano di padre(morto sul fronte), emarginato e per questo vittima di bullismo dai suoi compagni di scuola. Quando la vita nel Midlands gli appare più dura ogni giorno che passa, ecco che Shaun viene accolto da un gruppo di skinhead che per la prima volta lo farà sentire parte di un qualcosa in cui il ragazzo riesce a riconoscersi. La storia si complicherà quando il ragazzo inizierà a frequentare Combo, un naziskinhead che lo porterà ad accogliere idee fortemente razziste e nazionaliste. Queste influenze saranno determinanti nella crescita interiore di Shaun, che soltanto alla fine riuscirà a maturare un pensiero individuale, che lo porterà ad abbandonare tutte quelle facili credenze che gli erano state inculcate dai suoi vicini. Quella che viene messa in scena è dunque una realtà nella quale ogni tassello trova il suo posto, in cui la verità storica penetra nella vita dei protagonisti, che si vedono inscritti in un contesto storico-politico dal quale dovranno decidere se prendere le distanze o meno. È una storia tutta attuale quella che ci ripropone Shane Meadows, una vicenda dalla quale ognuno di noi dovrebbe imparare: guardare oltre e andare sempre avanti, spingersi  fino ad arrivare dove gli occhi non riescono a vedere. ‘’This is England’’, è questa l’Inghilterra, un titolo che sembra più che altro a metà tra un grido d’avvertimento e un campanello d’allarme, un incubo da cui è possibile uscire, una realtà dalla quale ci si può riscattare solo dopo un grande sforzo e una ferma volontà: quella di rimanere sempre fedeli a sé stessi.

Benedetta Frassineti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...