.

Sedici anni di Porta a Porta

Con l’avvento della televisione il giornalismo, non è più limitato alla carta ma, è entrato a far parte anche del piccolo schermo con programmi di informazione come “Porta a Porta”. Nato nel 1996 la prima puntata fu trasmessa il 22 gennaio e da allora non è stato mai tolto dal palinsesto della rai, dove anzi è diventato uno dei programmi della seconda serata più rappresentativi. Da sempre condotto da Bruno Vesta, che ne è diventato il simbolo, ogni appuntamento ha un argomento che poi è discusso anche grazie agli ospiti che sono introdotti attraverso una porta sulle note della colonna sonora del film “via con il vento”. L’ospite ad aprire la prima serie di puntate fu Romano Prodi ma seguito da altri suoi colleghi come Massimo D’Alema e Gianfranco Fini, i quali sono invitati a parlare, non sono di politica ma, anche di temi di attualità che interessano l’opinione pubblica. Il programma, tutt’altro che incentrato sulla politica, ha visto altri ospiti d’onore come papa Giovanni Paolo II che decise autonomamente di intervenire il 13 ottobre 1998 a una puntata dedicata al suo ventesimo anno di celebrazione e sempre a lui fu dedicata la puntata del 2 aprile 2005 dove annunciò commosso la sua morte. Una delle ultime puntate fu dedicata alla tragedia della Costa Concordia, dove raggiunse anche uno dei picchi più alti di ascolti con il 17.45% di share. Ormai entrato meritatamente nella storia della televisione italiana, con i suoi aggiornamenti in diretta e gli ospiti che esprimono il loro parere, riesce a dare ogni volta un quadro vario e completo dei temi trattati.

Sara Fraolini 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...