Mondo

The Artist e Hugo Cabret incetta di statutette

Quando in Italia spiccavano i primi raggi di sole, in Usa. si era appena conclusa la 84ma edizione degli Oscar, celebrata nel Kodak Theatre dall’attore comico Billy Crystal. Quest’anno nelle categorie più importanti e attese della serata ha fatto successo il film muto del regista Michael Hazanavicius “The Artist”, film muto ed anche in bianco e nero. Il film in questione ha vinto ben 5 Oscar su 10 nomination, strappando però quelli più importanti. Altro grande vincitore troviamo il film di Martin Scorzese “Hugo Cabret” che si porta a casa anche lui 5 Oscar “tecnici”. Come reginetta assoluta della cerimonia per quest’ anno è stata l’attrice Marylin Streep che si porta a casa l’Oscar come migliore attrice protagonista con il film “The Iron Lady”.. I film che erano favoriti e per molti dovevano essere premiati invece non hanno ricevuto nemmeno un’ onorificenza sono: ” War Horse” (6 nominations), e “The Tree Of Life” (5 nominations). La nostra nazione si è fatta ugualmente valere quest’anno, infatti in uno degli Oscar per il film Hugo Cabret (migliore scenografia) si sono visti vincitori due italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. La serata si è consumata nei modi più semplici possibili e non si è svolto nulla di spettacolare come invece è solito per serate di questo tipo
Valerio Pampaglini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...