Territorio

Le novità del Liceo: Notte Bianca a scuola!

Nella mattinata di lunedì 11 Febbraio 2012 c’è stata, nell’Aula Magna di Largo Martino I°, la conferenza stampa sull’ultima novità del Liceo: la notte bianca che si terrà sabato 16 Febbraio nei locali dell’istituto.
Erano presenti il preside Guarente, l’assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Andrea Caprini (ex allievo della scuola), l’insegnante di musica Giulio Castrica, alcuni professori e tutti i rappresentanti di classe ai quali è stato illustrato il programma della serata, ma anche il perché del progetto.
<>, dice il preside nell’introduzione della conferenza, e in seguito aggiunge: <>. E infatti saranno cinque i cardini della notte bianca ovvero arte, scienza, musica, teatro e poesia, in quanto il Sapere (con la S maiuscola) è unico e universale e raccoglie in sé tutte le forme di ricerca e di indagine create dall’uomo.
In seguito all’introduzione del preside, prende la parola l’assessore Andrea Caprini che sottolinea quanto questa iniziativa abbia valore per l’intera comunità tuderte e non solo per il nostro Liceo. Consiste, infatti, in un’occasione concessa ai giovani per esprimere e sviluppare le proprie potenzialità e le proprie inclinazioni e conclude affermando che al giorno d’oggi la scuola pubblica ha bisogno di creare spazi e opportunità agli studenti.

Di seguito il programma della Notte Bianca “Storie d’Inverno”
– “Prologo in note”: repertorio ottocentesco di musica classica che vede come ospiti i docenti della scuola media Cocchi-Aosta Natalia Benedetti (al clarinetto) e Sergio Pascoletti (al piano), seguiti dalla pianista Maria Nausicaa Bova.
– “La magia del Teatro”: studenti (ed ex) rappresenteranno dei brani tratti dai precedenti spettacoli del laboratorio teatrale Liminalia, coordinato dal prof. Torchia.
– “La suggestione della Poesia”: lettura di brani poetici dedicati all’Italia da Dante a Pasolini.
– “La passione della Musica”: Concept Opera-Metropolis pt. II, esecuzione di brani dei Dream Theatre ad opera del gruppo musicale del Liceo curato da Giulio Castrica, il quale interverrà con un intermezzo.
– “Il piacere del ristoro”: verranno offerti cornetti caldi e prosecco per brindare alla serata.
– “Conclusione Scientifica”: osservazione astronomica dal Parco della Rocca con il nuovo telescopio del Liceo.

E’ doveroso cogliere l’occasione per ricordare il recente ritorno del pianoforte a coda nell’Aula Magna di Largo Martino I°, che verrà utilizzato per l’esecuzione dei brani previsti nel programma della prima Notte Bianca del Liceo Jacopone da Todi.

Elena Corradi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...