Italia: diario di bordo – Lampedusa
Attualità/Cronaca/Europa/Italia/Mondo/Storie

Italia: diario di bordo – Lampedusa

11 ottobre 2013: si registrano centinaia e centinaia di sfollati sulle coste di Lampedusa, 600 morti, tutti clandestini in fuga dalla propria patria per cercare speranza e futuro altrove. E altrove significa nel nostro paese. Donne, bambini, uomini: qualcuno o qualcosa ha voluto che nessuno venisse risparmiato. Una vera e propria strage, come si è … Continua a leggere

FEMEN: il femminismo 2.0 e i suoi lati oscuri
Attualità/Cultura/Europa/Italia/Lifestyle/Mondo/Storie

FEMEN: il femminismo 2.0 e i suoi lati oscuri

Il movimento di protesta che prende il nome di “Фемен” (Femen) è stato fondato nel 2008 da Anna Hutsol a Kiev. Perché proprio in Ucraina? Perché questa corrente femminista si ripropone in primo luogo di denunciare il fenomeno del turismo sessuale nei paesi dell’Est Europa, anche se, nel corso di questi cinque anni, le cause … Continua a leggere

SottoBanco incontra i Baskerville Hound
Interviste

SottoBanco incontra i Baskerville Hound

Anche questa settimana Sottobanco incontra uno dei gruppi musicali del panorama tuderte. A concederci un’intervista questa volta sono i Baskerville Hound. Rispondono alle nostre domande Lorenzo Allegri e Francesco Rippa, rispettivamente batterista e cantante della band. Quando e come nasce il gruppo e soprattutto perché questo nome? Il gruppo nasce lo scorso novembre dalla nostra … Continua a leggere

SottoBanco incotra i The Dopers, una coverband tutta liceale
Interviste

SottoBanco incotra i The Dopers, una coverband tutta liceale

SottoBanco incotra i The Dopers, una coverband tutta liceale Dopo varie formazioni forse i “the dopers” sono arrivati alla “line up” definitiva con i primi successi, molti sogni e progetti futuri. I componenti si raccontano a “SottoBanco”, spiegando come tutto é iniziato e cosa vedono all’orizzone. The dopers, come nasce questo nome? “Il nome nasce … Continua a leggere

SottoBanco incontra i Cani Sciolti
./Interviste/Territorio

SottoBanco incontra i Cani Sciolti

I Cani Sciolti fanno tanto parlare, ma forse è molto quello che devono ancora raccontarci. Nel frattempo, ecco come hanno risposto alle domande di “SottoBanco”.  Perché definirvi “Cani Sciolti”? “Perché è il modo più adeguato per descrivere il nostro essere liberi da qualsiasi obbligo, modello, canone musicale e mentale”.  Raccontateci brevemente la storia del gruppo. … Continua a leggere